Torta rustica rovesciata: fast&easy!

Upside Down cake

Ingredienti portanti poveri e comuni: patate e cipolle. Gusto rustico e affumicato: asiago stagionato e prosciutto cotto fumè.

Un omaggio ad un tubero e ad un bulbo che mi sono particolarmente cari, alla terra e al lavoro delle braccia anziane ma ancora forti della nonna, alla pazienza di papà e all’amorevole cura dei dettagli e all’animo volenteroso della mamma.

…e una ricetta svuotafrigo fast&easy per la vostra Elenina che non è ancora guarita del tutto…

Sarete clementi e mi scuserete per la brisèe già stesa?!?!? ;-)

TORTA ROVESCIATA DI PATATE E CIPOLLE

Ingredienti:

1 rotolo di pasta brisèe già steso, 1 grossa cipolla bionda, 500gr patate tagliate a piccoli cubetti e cotte a vapore, 60gr prosciutto cotto affumicato, rosmarino, sale, pepe, noce moscata, olio extravergine di oliva, 60gr asiago di media stagionatura, 1 uovo, pecorino pepato, 60gr latte fresco.

Preparazione:

Tagliate la cipolla a fette sottili e fatele rosolare in una padella antiaderente adatta alla cottura in forno con un cucchiaio di olio. Salate e fate cuocere 5 minuti.

Aggiungete le patate, mescolate e cuocete per 5 minuti ancora. Aggiungete anche il prosciutto cotto che avrete sminuzzato, continuate la cottura per 2 minuti, aggiungete il rosmarino tritato finemente, mescolate con cura, regolate di sale, pepe e noce moscata e spegnete.

Fate intiepidire mentre portate il forno alla temperatura di 180°. Sbattete a parte l’uovo con un pizzico di sale, noce moscata e pepe. Aggiungete una grattugiata abbondante di pecorino romano pepato e il latte. Unite questa miscela alle patate, mescolate delicatamente e pareggiate la farcia nella padella. Bucherellate la pasta brisèe e coprite con questa la farcia inserendo i bordi verso l’interno della pentola.

Fate cuocere per 40 minuti. Sfornate e fate intiepidire. Nel frattempo tagliate l’asiago a cubettini e fatelo fondere in un bagnomaria caldo senza mai girarlo. Ribaltate la torta su un piatto da portata e servitela a fette accompagnando ogni piatto con un cucchiaio di fonduta di asiago bollente che ogni commensale potrà “colare” direttamente sulla propria porzione.

…………………………………………………………………………….

ONION AND POTATOES UPSIDE DOWN CAKE

Ingredients:

1 roll of rolled out rough puff pastry, 1 big onion, 500gr potatoes cutted into small cubes and steamed, 60 g smoked ham steak ,rosemary, salt, pepper, nutmeg, olive oil, 60 g asiago cheeses, 1 egg, pecorino cheese with pepper, 60 g fresh milk.

Preparation:

Cut the onion into thin slices and fry them in a pan for baking with a spoon of oil. Add salt and cook 5 minutes.

Add the potatoes, stir and cook for 5 minutes more. Add the ham finely cutted, continue cooking for 2 minutes, add the finely chopped rosemary, stir carefully, add salt, pepper and nutmeg.

Let cool and preheat the oven at 180°. Beat the egg with a pinch of salt, nutmeg and pepper. Add some grated pecorino cheese and milk. Add this mixture to the potatoes, stir gently and even out the filling into the pan. Cover the filling with the rough puff pastry.
Bake for 40 minutes. Take out of the oven and let cool 5 minutes.

Meanwhile cut asiago cheese into small cubes and melt them in a double boiler without stirring. turn upside down the cake on the serving dish and serve it sliced accompanying each dish with a spoonful of asiago fondue.

The WHB is created by Kalyn of Kalyn’s Kitchen, managed by Haalo of Cook (almost) anything  and Brii of Briggishome
This week is hosted by Elena of Zibaldone culinario.
About these ads

55 thoughts on “Torta rustica rovesciata: fast&easy!

  1. Pingback: WHB#373, la raccolta …the round up!!!! | Food Blogger Mania

  2. Tesoro, altro che perdonarti la brisé già stesa con quelle meraviglie che ci proponi sempre. Poi, sarò onesta, ma passando tutto il giorno al lavoro, quando torno a casa la sera anche trovarmi la brisé o la pasta sfoglia già pronta non mi dispiace. Almeno ci risparmio un po’ di tempo da poter dedicare ad altro. Potendo farei tutto io, ma putroppo gli impegni della vita non sempre lo rendono possibile. L’importante é trovare modi sani, genuini e gustosissimi per usare anche le paste già pronte. Un bacio

  3. No Elena…non l’avevo ricevuta la mail…leggo solo ora nel commento…ti aggiungerò alla raccolta prima di pubblicarla nel pomeriggio o in prima serata…
    grazie 1000 della partecipazione, mi ha fatto molto piacere..
    elena

  4. Cara Elena, come stai? Spero che tutto vada per il meglio. La tua ricetta racconta di te e del tuo modo di vivere il cibo, mi piacciono queste ricette dove anche gli ingredienti apparentemente più poveri diventano grandi protagonisti e regalano sapori autentici. Bravissima!
    Un abbraccio e buona domenica, Valentina

  5. Io ti scuso solo se posso averne una fetta subito! Scherzo, non c’è niente di male ad avvalersi di tanto in tanto di un prodotto pronto. Il tempo è poco e la voglia di mangiar bene tanta.
    Detto ciò, la tua torta è golosissima!
    Un bacio, buon fine settimana

  6. Ma quanto è saporita questa torta meravigliosa???? E’ proprio la farcitura ad allettarmi, tant’è che non avendo ancora il forno funzionante vorrei trovare un’alternativa da padella o da microonde!
    Un bacio!!!
    Tatiana

  7. Ma scherzi?! Eccome se ti perdoniamo, io stessa la uso spessissimo!! Chi ha tempo di prepararla ogni volta? Guarisci presto e questa torta rovesciata è deliziosa, specie per il tributo che incarna!! :D

  8. ti perdoniamo sì, anche perchè credo che la pasta a mano vogliamo farla solo noi blogger, tutto il resto del mondo compera quella pronta e spesso anche io… torta favolosa!!!! I miei ingredienti preferiti in un connubio perfetto da fine inverno.

  9. Ciao Elena :) Ma quanto mi piacciono le cose fast&easy!!! :D Questa torta rustica, comunque, non è una torta rustica fast&easy qualsiasi eh… è raffinata, geniale e strabuona… come si suol dire… mica pizza e fichi?! L’hai fatta tu! <3 Complimenti e un abbraccio forte forte forte :*** P.s.: io ho tremila sintomi influenzali senza febbre… non so se è meglio o peggio ma temo sia peggio… :(

  10. un bulbo che amo e un tubero che mangerei praticamente sempre.. una torta semplice si… ma il tocco di classe della Elena c’è sempre… dalla magnifica forma che hai regalato a questo rustico al tocco di prosciutto fumè e asiago che completano il sapore già ottimo… insomma… una signora torta sapientemente fotografata poi…:) complimenti:* rimettiti presto carissima:** un abbraccio grande:)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...